Il primo sistema di elementi per cucine ad elevata accessibilità

Blog | Basso Arredamenti - Arredamenti a Castaglione Falletto

Il primo sistema di elementi per cucine ad elevata accessibilità

UTILITY SYSTEM è un innovativo sistema di elementi che riesce a trasformare una cucina (senza comprometterne l’estetica) in uno spazio pienamente accessibile anche a disabili, portatori di handicap, anziani o persone in difficoltà a causa delle ridotte possibilità di azione e movimento.

Prodotto per la prima volta industrialmente da Scavolini, sul progetto originale degli architetti Renzo Baldanello e Bernardino Pittino, è un sistema unico nel settore per funzionalità e completezza e offre a tutti coloro che hanno impedimenti la possibilità di svolgere nell'ambiente cucina le più comuni attività. Riducendo barriere e favorendo lo sviluppo di una maggiore autonomia.

l progetto, nato nel 1998 sulla scia di un concorso promosso a Pesaro dalla Fondazione Don Gaudiano (un concorso che intendeva avvicinare la realtà di una produzione industriale alla problematica sociale della disabilità, con la ricerca di nuove soluzioni), ha visto Scavolini accogliere prima l’invito di realizzare, sul progetto vincitore del concorso, il prototipo di una cucina per disabili, e poi l’idea di sviluppare un vero e proprio sistema di elementi per disabili, applicabile ad ogni cucina. La produzione del sistema trova immediata verifica ed entusiastico consenso nel 2001, quando l’Ospedale Niguarda di Milano, nella persona della Dottoressa Tiziana Radaelli, richiede a Scavolini di elaborare cinque zone cucina destinate alla sua nuovissima Unità Spinale in costruzione, messe a punto in collaborazione con l’Architetto Rosanna Gerini, progettista della nuova struttura: una sede di assistenza e recupero di pazienti con lesioni invalidanti, attrezzata di tutto, e dotata di spazi cucina Utility per la riabilitazione alla vita di ogni giorno.

Il sistema UTILITY è applicabile a tutte le cucine Scavolini in produzione, permettendo ad utenti e familiari anche un’ampia e libera scelta del modello di cucina più congeniale alle proprie esigenze di gusto e arredo.
 

Le innovazioni apportate dal sistema UTILITY riguardano soprattutto l’accesso agli spazi organizzati della cucina e comportano modifiche (interne ed esterne) agli elementi abitualmente utilizzati. Per poter affrontare le problematiche di accesso di ciascun utente, il sistema è stato progettato in modo tale da consentire modifiche e collocazioni differenti degli elementi, in funzione delle necessità di ogni singolo caso.

La scelta della composizione più funzionale alle proprie esigenze avverrà pertanto dopo un’attenta analisi delle possibilità offerte dal sistema Utility.

Caratteristica fondamentale del sistema UTILITY - che permette in primo luogo di scegliere l’altezza più adeguata della zona di lavoro operativa - è la capacità di risolvere i diversi problemi di ergonomia sia in senso verticale che in senso orizzontale.